Chi Siamo

Il  6 luglio 2016 il Commissario Straordinario della C.C.I.A.A. di Napoli, ha sottoscritto l'Atto di Fusione delle Aziende speciali della CCIAA di Napoli.
Con tale atto si è provveduto alla fusione per incorporazione delle Aziende Speciali Agripromos, Cesvitec, Com-Tur, Laboratorio Chimico Merceologico e Proteus nell'Azienda Speciale Eurosportello e si è disposto il cambio di  denominazione in  S.I. Impresa (Servizi Integrati Impresa)
L'Azienda Speciale S.I. Impresa è una struttura tecnica operativa di supporto alle attività proprie della CCIAA di Napoli e alle imprese di riferimento
L'Azienda Speciale, svolge attività di interesse pubblico finalizzate al sostegno e allo sviluppo del sistema economico, non ha finalità di lucro e persegue i propri scopi istituzionali a favore di tutti i settori economici facenti capo alla Camera di Commercio stessa mediante attività di promozione, sviluppo e formazione per il sistema economico locale, nonché di supporto alle attività e ai servizi camerali ordinari e straordinari. In particolare l'Azienda, svolge :

 1) Attività di supporto allo sviluppo locale delle imprese, in special modo di quelle piccole   e medie, di tutti i comparti economici della provincia di Napoli con particolare riferimento a:
promozione di servizi di informazione e di documentazione; promozione e realizzazione di progetti per lo sviluppo delle imprese e degli interscambi economici, anche attraverso accompagnamento delle imprese nelle fiere nazionali e internazionali o l'organizzazione di eventi “B2B” e “B2C”; supporto alle imprese per la creazione di sinergie produttive e di mercato, anche mediante iniziative di promozione della crescita per specifici ambiti settoriali e territoriali, nonché di mobilitazione delle risorse imprenditoriali, dell’individuazione e della propagazione di modelli virtuosi di impresa;promozione di modelli e iniziative di raccordo, sinergia, cooperazione e integrazione per favorirne l’incremento degli standard produttivi e la qualificazione per ampliarne le capacità di mercato; informazione e assistenza per l’accesso al credito e alle risorse finanziarie nazionali ed europee necessarie per gli investimenti;partenariato con le altre pubbliche amministrazioni operanti in Italia ed all’Estero;realizzazione di studi e ricerche, pubblicazioni, conferenze, seminari, convegni, incontri promozionali e culturali in tema di sviluppo dell'economia locale;
 

2) Attività di ausilio ai processi di internazionalizzazione delle imprese con particolare riferimento a:
servizi di informazione, di documentazione e di stimolo all'internazionalizzazione;
promozione e attuazione di progetti di accompagnamento delle imprese nell’approccio ai mercati esteri;
realizzazione di conferenze, seminari, convegni, incontri promozionali e culturali in tema di internazionalizzazione;
assunzione di ogni altra iniziativa utile al conseguimento degli scopi di cui ai precedenti punti, anche con studi, ricerche, pubblicazioni e congressi.

3) Attività di promozione dello sviluppo tecnologico delle imprese con particolare riferimento a:
sviluppo e trasferimento delle innovazioni di prodotto e di processo, ricerca e assistenza all'innovazione finalizzate alla qualificazione del sistema economico locale, con assistenza alle imprese per progetti innovativi, anche mediante l’ausilio di istituti scientifici e società di consulenza specializzata;
attuazione di iniziative di accompagnamento e di interfaccia fra la domanda delle imprese e l'offerta di servizi per l’innovazione disponibili sul mercato;
supporto alla ricerca e all’accesso a linee di finanziamento agevolato per i programmi di innovazione tecnologica sostenibili dalle leggi regionali, nazionali e comunitarie;
sostegno volto a favorire l'incontro tra il sistema delle imprese e il mondo universitario e della ricerca per promuovere la diffusione dell'innovazione al servizio dell'economia locale;
realizzazione di servizi di documentazione, consultazione informatizzata e di comunicazione su argomenti normativi, tecnici e scientifici riguardanti i materiali, i processi e le tecnologie e altri servizi utili alla diffusione delle conoscenze tecnologiche anche in collaborazione con Istituti e Centri di ricerca.

4) Attività di sviluppo e supporto, anche in collaborazione con altre istituzioni e organismi di settore, alla formazione di impresa con particolare riferimento a:
organizzazione, previo riconoscimento della Regione, di specifici corsi professionali per l'accesso alle professioni e ai mestieri;
realizzazione di iniziative volte alla formazione permanente e all'aggiornamento professionale di imprenditori, collaboratori, quadri dirigenti o intermedi, operatori economici e professionali;
realizzazione di programmi di formazione, specializzazione e aggiornamento, per facilitare l'inserimento dei giovani e dei diversamente abili nelle imprese;
promozione di attività di formazione per figure professionali di elevata specializzazione e per figure manageriali;
organizzazione di iniziative destinate alla pubblicizzazione dell'attività svolta e alla diffusione della cultura della formazione e della creazione di impresa, anche attraverso pubbliche manifestazioni;
formazione di nuovi imprenditori attraverso la diffusione dei metodi e degli strumenti tecnici che consentano la nascita di nuove imprese;
pubblicazione e diffusione di testi e di materiale didattico e sperimentale, funzionale allo sviluppo della cultura imprenditoriale.

5) Attività di regolazione e sviluppo dei servizi di Laboratorio Chimico Merceologico accreditato, particolarmente volte a:
rilasciare ad organismi nazionali ed internazionali ed a singoli operatori del settore, secondo un tariffario da approvare, Rapporti di Prova ufficialmente riconosciuti su merci e prodotti ed attestazioni di conformità;
b) fornire a produttori, commercianti e consumatori un servizio qualificato di analisi e consulenze su merci e prodotti;
c) compiere attività di studio sulla qualità dei prodotti immessi sul mercato, con eventuale diffusione dei risultati;
d) svolgere funzioni di ricerca, di carattere applicativo nell'ambito della chimica, della microbiologia, della biologia molecolare e della tecnica, soprattutto per quanto concerne i nuovi processi produttivi e nuovi prodotti;
e) svolgere un'azione di consulenza/servizio, nei campi dell'igiene e delle tecnologie alimentari o in altri campi attinenti l'attività del Laboratorio, nei confronti di Enti pubblici e/o privati, aziende, consorzi, associazioni, singoli operatori economici, ecc..